• Seit 1999 online
  • Powered by 350 Bergsportler
  • Am Puls der Berge
Regolare bene per cambiare meglio

Guida: come regolare il cambio della bici (deragliatore anteriore e posteriore)

8 minuti di lettura
Quando passi da una marcia all'altra senti rumori strani o il cambio si blocca? Il nostro esperto di ciclismo, Flo Glott, ci spiega come regolare correttamente un cambio disallineato. Che sia il deragliatore posteriore o anteriore a darti noia, con le istruzioni di Flo troverai la soluzione a tutti i tuoi problemi per tornare a cambiare i rapporti in tutta tranquillità.

Non c’è niente di più snervante per un ciclista sia su strada che nei sentieri sterrati di una catena che non riesce a decidere su quale pignone e o su quale corona deve poggiare. Con questa guida metterai fine a questa tortura e imparerai come regolare correttamente il cambio della tua bici, aggiustando sia il deragliatore posteriore che quello anteriore.

Regolare il cambio – una panoramica

1. Controlla e pulisci il deragliatore posteriore.

2. Regola il deragliatore posteriore:

  1. Regola il fine corsa inferiore del deragliatore posteriore: metti la catena sulla corona anteriore più grande e sul pignone posteriore più piccolo. Allenta il cavo del cambio con una chiave a brugola e metti la puleggia del deragliatore posteriore parallela al pignone più piccolo (vite H).
  2. Regola il fine corsa superiore del deragliatore posteriore: metti la catena sulla corona anteriore più piccola. Spingi il deragliatore posteriore con le dita in direzione del pignone più grande. La puleggia del deragliatore posteriore deve essere allineata con il pignone più grande (vite L).
  3. Regola l’angolo: metti la catena sulla corona anteriore più piccola e sul pignone più grande. Usa la vite B per regolare la molla di precarico e quindi l’altezza della puleggia superiore del cambio. La distanza tra il pignone più grande e la puleggia superiore del cambio dovrebbe essere di circa 1 a 1,5 maglie della catena.
  4. Tendi il cavo del cambio: posiziona la catena sulla corona più grande. Allenta la vite di regolazione della tensione sulla leva del cambio o sul deragliatore posteriore quasi fino in fondo. Tendi il cavo del cambio e stringi di nuovo la vite sul deragliatore posteriore.
  5. Regola la tensione: metti ora la catena sulla corona centrale. Fai passa una volta tutte le marce e se necessario, aumenta o riduci leggermente la tensione.

3. Regola il deragliatore anteriore:

  1. Imposta l’altezza corretta del deragliatore anteriore: la distanza tra la piastra del deragliatore e i denti della corona grande dovrebbe essere da 1 a 3 millimetri.
  2. Regola il finecorsa inferiore del deragliatore anteriore: sposta la catena sulla corona più piccola. Allenta il cavo del cambio e regola il la vite L finché la catena non tocca più il deragliatore.
  3. Regola il fine corsa superiore del deragliatore anteriore: posiziona la catena sulla corona più grande e sul pignone più piccolo. Regola la vite H finché la catena non tocca più il deragliatore.
  4. Regola la tensione: posiziona la catena sulla corona centrale e sul pignone più grande. Regolate la tensione finché la catena non sfrega più contro l’interno del deragliatore.

Qui di seguito troverai istruzioni dettagliate su come regolare le corone e il deragliatore della tua bicicletta.

Preparazione: pulizia e controllo

Prima di iniziare a regolare il cambio, dovresti dare un’occhiata generale alla tua MTB o bici da strada, così come ai cavi del cambio e alla catena.

Figura 1: Il percorso del cavo dovrebbe essere tale che i raggi non siano troppo stretti, permettendo al cavo del cambio di scorrere senza problemi. Anche i terminali sigillati alle rispettive estremità delle guaine esterne non devono presentare piegature.

Flo Glott

Figura 1: Il percorso del cavo dovrebbe essere tale che i raggi non siano troppo stretti, permettendo al cavo del cambio di scorrere senza problemi. Anche i terminali sigillati alle rispettive estremità delle guaine esterne non devono presentare piegature.


  • Pulizia: la bici (specialmente catena, cambio, deragliatore anteriore, cassetta pignoni e corone) non deve essere troppo sporca. Prima di iniziare qualunque lavoro è meglio pulire la bicicletta con un detergente, come il Muc Off Bike Cleaner. Basta spruzzarlo, lasciarlo agire e risciacquarlo con acqua. Per la catena, il deragliatore posteriore e altre parti molto sporche è meglio usare uno spazzolino da denti.
  • Catena: la catena non dovrebbe essere troppo consumata. A causa dello sforzo del ciclismo, la catena è molto sollecitata e nel tempo diventa un po’ più lasca. Perciò dovrebbe essere rinnovata regolarmente. La catena dovrebbe essere sostituita ogni circa 1.000-1.500 chilometri.
  • Cavi del cambio e coperture del cambio: Bisogna prestare particolare attenzione ai cavi del cambio e alle coperture esterne del cambio. Le coperture non devono essere danneggiate o piegate. Il percorso del cavo, invece, non deve avere curve troppo strette. Altrimenti i cavi del cambio non possono scorrere correttamente e ti risulterà difficile poterlo regolare. Soprattutto se il cavo del cambio mostra già segni di ossidazione, è imperativo sostituirlo. La lubrificazione regolare dei cavi prolunga la loro durata, ma dovresti comunque cambiarli regolarmente.

Regolare il cambio in 6 passi

Quando la bici è pulita e tutte le parti sono state controllate o sostituite, si può iniziare. Qui di seguito vedrai illustrati i singoli passaggi su un deragliatore posteriore Shimano. Con altri tipi di deragliatori, come quelli di Sram, la funzionalità è comunque simile.

A. Regolare il deragliatore posteriore

1. Regolare il fine corsa inferiore del deragliatore posteriore

Per prima cosa, passa alla corona più grande e al pignone più piccolo. Se hai solo il cambio posteriore, puoi ignorare tutte le azioni che riguardano la corona. Ora allenta il cavo del cambio con una chiave a brugola. Le pulegge del deragliatore posteriore devono essere esattamente parallele al pignone più piccolo. Se questo non è il caso, si puoi regolare il fine corsa sulla vite marcata H fino a quando i rulli del deragliatore posteriore sono allineati con il pignone più piccolo.

Figura 2: le viti marcate H e L possono essere utilizzate per regolare i rapporti: la H (High, rapporti più alti) regola il fine corsa inferiore (ovvero il cerchio piccolo), la L (Low, rapporti più leggeri) regola il fine corsa superiore (ovvero il cerchio grande). Lo stesso vale per il deragliatore anteriore.

Flo Glott

Figura 2: le viti marcate H e L possono essere utilizzate per regolare i rapporti: la H (High, rapporti più alti) regola il fine corsa inferiore (ovvero il cerchio piccolo), la L (Low, rapporti più leggeri) regola il fine corsa superiore (ovvero il cerchio grande). Lo stesso vale per il deragliatore anteriore.


Figura 3: se le pulegge del deragliatore posteriore sono parallele alla ruota dentata più piccola, il finecorsa inferiore è regolato correttamente.

Flo Glott

Figura 3: se le pulegge del deragliatore posteriore sono parallele alla ruota dentata più piccola, il finecorsa inferiore è regolato correttamente.


Figura 4: se le pulegge del deragliatore posteriore non sono allineate con il cerchio pignoni più piccolo, devi regolare il fine corsa inferiore con la vite contrassegnata H fino a quando il cerchio pignoni più piccolo e le pulegge del deragliatore posteriore non sono allineati.

Flo Glott

Figura 4: se le pulegge del deragliatore posteriore non sono allineate con il cerchio pignoni più piccolo, devi regolare il fine corsa inferiore con la vite contrassegnata H fino a quando il cerchio pignoni più piccolo e le pulegge del deragliatore posteriore non sono allineati.


2. Regolare il fine corsa superiore del deragliatore posteriore

Per poter registrare il finecorsa superiore, scala alla corona più piccola. Poiché il cavo del cambio nel deragliatore posteriore è ancora allentato non puoi cambiare la posizione del deragliatore posteriore usando il meccanismo sul manubrio. Spingi quindi manualmente il deragliatore posteriore con le dita in direzione del pignone grande. Non appena hai il cambio completamente “a regime”, controlla di nuovo la posizione dei rulli del deragliatore. Il pignone più grande della cassetta pignoni deve essere in linea con i rulli (o pulegge) del deragliatore posteriore. Se questo non è il caso, regola il fine corsa superiore girando la vite marcata L.

3. Regolare l’angolo (Tensione vite B)

Per la regolazione dell’angolo, la catena rimane sulla corona più piccola e sul pignone più grande. Con la vite marcata B (di solito è segnato sui deragliatori posteriori più recenti) si regola la molla nella sospensione del deragliatore posteriore e quindi l’altezza della puleggia (o rullo) superiore del cambio. Se la tensione della molla è troppo debole, la puleggia può toccare il pignone più grande. La tensione ottimale è impostata quando c’è una distanza di circa 1 a 1,5 maglie della catena tra i denti della corona più grande e la puleggia del cambio.

4. Tendere il cavo del cambio

Metti la catena sulla corona più grande e allenta la vite di regolazione della tensione sulla leva del cambio o sul deragliatore posteriore quasi fino in fondo. Ora rimetti il cavo del cambio sotto la vite a brugola, mettilo leggermente in tensione e stringilo nuovamente con una chiave a brugola.

5. Regolare la tensione del cambio

Questo passo richiede un po’ di pratica e pazienza. Se hai fatto tutto correttamente finora, la regolazione del cambio dovrebbe quasi essere finita.

Prima di tutto metti la catena sulla corona centrale. Ora utilizzando la manovella sul manubrio scala tutte le marcie una ad una. Fai attenzione a come reagisce la catena:

  • Se la catena salta nella direzione desiderata, tutto va bene.
  • Se invece la catena non salta immediatamente al pignone successivo più alto, la tensione deve essere leggermente aumentata.
    Puoi farlo stringendo la vite di regolazione di circa un quarto di giro fino a quando la marcia non cambia immediatamente.
  • Se la catena non salta immediatamente al pignone successivo più piccolo, il cavo del cambio deve essere allentato un po’.
    Allenta quindi la vite di regolazione fino a quando la catena non salta al pignone selezionato immediatamente dopo aver cambiato marcia.

ASTUZIA: un supporto di montaggio che permette di agganciare la ruota può rendere il lavoro molto più facile!

Figura 5: le viti di regolazione della tensione si trovano sulla leva del cambio o sul deragliatore posteriore.

Flo Glott

Figura 5: le viti di regolazione della tensione si trovano sulla leva del cambio o sul deragliatore posteriore.


Figura 6: dopo averlo teso leggermente blocca nuovamente il cavo del cambio con una vite a brugola.

Flo Glott

Figura 6: dopo averlo teso leggermente blocca nuovamente il cavo del cambio con una vite a brugola.


6. Giro di prova

Ultimo ma non meno importante, fai un breve giro di prova. Cambia di nuovo tutte le marce e regola un po’ la tensione se necessario.

B. Regolare il deragliatore anteriore

Se hai una bici con trasmissione a due o tre velocità, ti spiegheremo ora come regolare anche il deragliatore anteriore:

1. Impostare l’altezza corretta del deragliatore anteriore

Il tuo deragliatore anteriore è alla giusta altezza quando si trova da 1 a 3 mm di distanza dalla corona più grande. Se non è cosi, devi regolare l’altezza tramite un morsetto o attraverso un foro asolato con una vite. Per fare ciò potrebbe essere necessario allentare il cavo del deragliatore. Con i nuovi deragliatori, questa distanza è segnata da un piccolo adesivo.

2. Regolare il fine corsa inferiore del deragliatore anteriore

Per regolare il finecorsa inferiore, devi prima passare la catena sul pignone più grande e sulla corona più piccola. Ora rilascia il cavo del cambio allentando la vite a brugola. Puoi regolare la posizione del deragliatore con la vite contrassegnata L: avrai regolato correttamente il finecorsa quando la catena non toccherà più il deragliatore anteriore e questi ci sarà circa 0,5-1 mm di spazio libero.

Figura 7: L'altezza corretta del deragliatore è raggiunta quando c'è uno spazio da 1 a 3 mm circa tra la forcella e i denti del pignone più grande.

Flo Glott

Figura 7: L’altezza corretta del deragliatore è raggiunta quando c’è uno spazio da 1 a 3 mm circa tra la forcella e i denti del pignone più grande.


Figura 8: le viti marcate L e H servono a regolare i fine corsa del deragliatore.

Flo Glott

Figura 8: le viti marcate L e H servono a regolare i fine corsa del deragliatore.


Figura 9: Il fine corsa inferiore del deragliatore è regolato correttamente quando c'è uno spazio di circa 0,5-1 mm tra la catena e la forcella.

Flo Glott

Figura 9: Il fine corsa inferiore del deragliatore è regolato correttamente quando c’è uno spazio di circa 0,5-1 mm tra la catena e la forcella.


ATTENZIONE: se i finecorsa inferiori sono regolati troppo distanti, quando si cambia la catena rischia di saltare dalla corona sulla scatola del movimento centrale.

3. Fissare il cavo del cambio

Dopo aver regolato il fine corsa inferiore, puoi montare nuovamente il cavo del cambio sul deragliatore anteriore. Per fare questo, fissa semplicemente il cavo del cambio di nuovo sotto una leggera tensione con la vite a brugola.

4. Regolare il fine corsa superiore del deragliatore anteriore

Ora passa la catena sulla corona più grande e sul pignone più piccolo. Per impostare il finecorsa superiore, regola il deragliatore con la vite contrassegnata H in modo che non tocchi più la catena.

ATTENZIONE: imposta i fine corsa un po’ più stretti. Perché anche qui: se il fine corsa è troppo lasco, la catena salterà fuori dalla corona quando cambi. Inoltre, l’esperienza ci insegna che i cavi del cambio si smollano sempre un po’ con il tempo.

5. Regolare la tensione del deragliatore anteriore

Una volta che tutti i fine corsa sono stati impostati, è ora il momento di regolare la tensione – esattamente come abbiamo fatto per il deragliatore posteriore. Per fare questo, passa la catena sulla corona centrale e sul pignone più grande. Poi cambia la tensione fino a quando la catena non si trascina più all’interno del deragliatore.

6. Giro di prova

Come per il deragliatore posteriore, raccomandiamo un breve giro di prova alla fine. Scala di nuovo tutte le marce e regola la tensione se necessario.

ASTUZIA: se la catena scivola durante il giro di prova, la trasmissione potrebbe essere usurata. Un misuratore di usura ti dirà se la catena o anche la cassetta pignoni/corone devono essere sostituite. Il tuo meccanico di fiducia può aiutarti in caso di dubbio!

Qui trovi tutti gli accessori e gli attrezzi per la bicicletta

Accessori e attrezzi ciclismo
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Unsere Top Outdoor Kategorien


Bergzeit Magazine - Il tuo blog per gli sport di montagna e la vita all‘aperto

Benvenuti nel blog di Bergzeit! Qui troverai test dei prodotti, consigli per le tue escursioni, istruzioni per la cura dei tuoi prodotti e suggerimenti per l‘allenamento. Dalla A di Alpspitze alla Z di Zoncolan. La redazione del magazine di Bergzeit, insieme a molti autori esterni ed esperti di alpinismo, scrive articoli su tutti i temi più importanti della montagna e della vita outdoor.