• Seit 1999 online
  • Powered by 350 Bergsportler
  • Am Puls der Berge
Come trovare la lunghezza giusta per i bastoncini da trekking

Come regolare l’altezza dei bastoncini da trekking

5 minuti di lettura
Per assicurarsi che i bastoncini da trekking siano regolati correttamente in base al terreno e al tipo di attività, le tabelle di lunghezza e i calcolatori online offrono un aiuto piuttosto limitato. In questo articolo ti spieghiamo come regolare i tuoi bastoncini da trekking in ogni situazione.

Per determinare la giusta lunghezza dei bastoncini per le escursioni, i trekking o per le gite in montagna, le formule matematiche e i calcolatori online, così come le tabelle riassuntive, costituiscono un buon primo punto di riferimento. Tenendo questa linea guida approssimativa, puoi poi adattare i bastoncini alle tue esigenze: la sensazione che ti danno i bastoncini rispetto è soggettiva ed è, infatti, l’aspetto più importante da considerare! Nella nostra guida risponderemo alle domande più comuni su questo argomento e ti forniremo alcuni consigli utili per una regolazione “su misura”.

Come regolare i bastoncini da trekking: la formula matematica

Altezza x 0,68 = lunghezza del bastone.  Questa è la regola empirica che noi di Bergzeit raccomandiamo per determinare approssimativamente la lunghezza dei bastoncini da escursionismo e da trekking, nonché quella per i bastoncini da nordic walking.

Questo valore serve solo come guida per una regolazione di base. L’altezza ottimale dei bastoncini da trekking e da escursionismo, infatti, può essere determinata solo prendendo in considerazione la tua anatomia individuale. Inoltre, il profilo del percorso, il tipo di attività che si intende fare (ad esempio, escursionismo o speed hiking?) e, infine lo spessore della suola delle scarpe, giocano un ruolo importante. Pertanto, nella maggior parte dei casi dovrai adattare manualmente questo valore con la tua esperienza personale. Fortunatamente, farlo è abbastanza facile!

Un angolo di 90 gradi formato dal gomito: questa è la misura base con cui anche le salite e le discese più impegnative essere padroneggiate in modo ottimale

Judith Hackinger

Un angolo di 90 gradi formato dal gomito: questa è la misura base con cui anche le salite e le discese più impegnative essere padroneggiate in modo ottimale


Bastoncini da trekking: come determinare la lunghezza di partenza

  1. Per prima cosa regola i tuoi bastoncini da trekking in modo che si adattino approssimativamente alla tua corporatura. In questo caso la formula matematica (altezza in cm x 0,68) aiuta, oppure puoi usare la nostra tabella di lunghezza dei bastoni riportata qui sotto come guida.
  2. Indossa le tue scarpe da trekking e mettiti in piedi con i tuoi bastoncini su una superficie piana.
  3. Tieni il manico e metti la punta a terra formando un angolo di 90 gradi rispetto al terreno. Ora cambia la lunghezza del bastone fino a che non si forma anche un angolo di 90 gradi tra la parte inferiore del braccio, cioè il polso, e il gomito: ecco trovata l’impostazione di base ottimale per i tuoi bastoncini da trekking.
  4. Fissa i le guide dei bastoncini da trekking.

Un angolo retto formato dall’articolazione del gomito è considerata la posizione di base per le escursioni con salite discese moderate e su terreno pianeggiante. In termini concreti, ciò significa che questa impostazione di base è di solito sufficiente per i trekking moderati, e le escursioni a lunga distanza. Se però stai svolgendo un’attività in montagna su un terreno più ripido, ha senso accorciare la lunghezza del bastone per la salita o allungarlo per la discesa.

Suggerimento: i bastoncini telescopici con regolazione della lunghezza variabile sono particolarmente raccomandati quando si fanno escursioni su terreni ripidi.

Regolare la lunghezza dei bastoni in caso in saliscendi su terreni ripidi

  • Dovresti accorciare o allungare i tuoi bastoncini solo quando ti trovi in un punto rappresentativo della pendenza che troverai successivamente sulla tua escursione. In questo caso occorre posizionarsi sul pendio nella direzione di salita o discesa e variare la lunghezza del bastoncino fino a che si forma di nuovo una curva di 90 gradi all’articolazione del gomito.
  • In discesa, invece, l’angolo può essere leggermente inferiore (indicativamente tra i 5 e i 10 cm di scarto).
  • Soprattutto nella salita e nella discesa, la regolazione è un fattore molto individuale. E’ vero che un angolo di 90 gradi fornisce teoricamente la migliore ergonomicità, ma alla fine sono anche molto importanti le sensazioni personali
  • Ricordarsi di chiudere e di fissare sempre con cura i twist lock o i meccanismi di piegatura dei bastoncini.
I  bastoncini con regolazione della lunghezza variabile sono ideali per le escursioni più lunghe su terreni ripidi. Per una salita breve, tuttavia, si può anche usare l'impostazione di base.

Judith Hackinger

I bastoncini con regolazione della lunghezza variabile sono ideali per le escursioni più lunghe su terreni ripidi. Per una salita breve, tuttavia, si può anche usare l’impostazione di base.


Suggerimento: accorciare o allungare la lunghezza del bastone è particolarmente utile prima di sezioni lunghe su terreni ripidi o in passaggi particolarmente impegnativi. Per i passaggi brevi, sebbene in forte pendenza, la salita può essere gestita bene anche con le misure di base. Cambiare continuamente la misura del bastoncino costa tempo e pazienza, mentre l’uso dei bastoncini dovrebbe rendere la tua escursione più facile e divertente!

I bastoncini da trekking con manici estesi possono essere facilmente afferrati sull'asta quando si attraversano i pendii. Questo rende facile compensare la pendenza del terreno.

Judith Hackinger

I bastoncini da trekking con manici estesi possono essere facilmente afferrati sull’asta quando si attraversano i pendii. Questo rende facile compensare la pendenza del terreno.


Se si tratta di una discesa ripida, allora i bastoni possono essere più corti. Di nuovo, un angolo di 90 gradi al gomito è considerato ideale nonostante il terreno in pendenza.

Judith Hackinger

Se si tratta di una discesa ripida, allora i bastoni possono essere più corti. Di nuovo, un angolo di 90 gradi al gomito è considerato ideale nonostante il terreno in pendenza.


Regolare i bastoncini per lo speed hiking

Se fai escursioni, nordic walking o camminate in montagna ad una velocità più intensa, puoi sempre scegliere di regolare i bastoncini un po’ più lunghi per ottenere più spinta. La lunghezza ottimale può essere determinata solo con l’esperienza. ma solitamente è compresa tra i cinque a dieci centimetri rispetto all’impostazione di base.

Bastoncini più lunghi danno una maggiore spinta. Se ti piace andare più veloce durante le escursioni, puoi provare ad allungare il tuo bastoncino da trekking di qualche centimetro.

Bergzeit

Bastoncini più lunghi danno una maggiore spinta. Se ti piace andare più veloce durante le escursioni, puoi provare ad allungare il tuo bastoncino da trekking di qualche centimetro.


Bastoncini da trekking telescopici vs. fissi: qual è la differenza?

  • I bastoncini da trekking con regolazione della lunghezza variabile sono chiamati bastoncini telescopici.
  • Offrono una maggiore flessibilità durante le passeggiate in montagna, le escursioni e il trekking, nonché la possibilità di regolarne la lunghezza per adattarla al terreno o di estenderla per una maggiore spinta.
  • I bastoncini a lunghezza fissa, d’altra parte, sono semplici da usare, un po’ più rigidi e semplici da usare. Sono ideali per le escursioni su terreni pianeggianti o collinarie quando una lunghezza variabile non è importante per l’uso che se ne intende fare. A proposito, una lunghezza fissa dei bastoni non ha necessariamente un effetto negativo sullo spazio occupato nello zaino, anche i bastoncini fissi sono spesso richiudibili.
I bastoncini da trekking regolati correttamente danno sollievo alle articolazioni e forniscono equilibrio.

Judith Hackinger

I bastoncini da trekking regolati correttamente danno sollievo alle articolazioni e forniscono equilibrio.


Regolare i bastoncini da trekking: due consigli finali

  • Quando si deve determinare la lunghezza giusta per i bastoncini da trekking e da escursionismo, è importante indossare le scarpe da outdoor che usiamo solitamente. Soprattutto con gli scarponi da montagna pesanti, infatti, lo spessore della suola è molto rilevante.
  • Si consiglia inoltre di assicurarsi che i sistemi di regolazione siano correttamente bloccati una volta finito di regolare l’altezza, evitando così spiacevoli cadute.
Altezza (in cm)Misura bastoncino (in cm)
12082
12585
13088
13592
14095
14599
150102
155105
160109
165112
170116
175119
180122
185126
190129
195133
200136
205139
210142
Calcolato secondo la formula: altezza x 0,68 = lunghezza del bastoncino. Risultati arrotondati.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Unsere Top Outdoor Kategorien


Bergzeit Magazine - Il tuo blog per gli sport di montagna e la vita all‘aperto

Benvenuti nel blog di Bergzeit! Qui troverai test dei prodotti, consigli per le tue escursioni, istruzioni per la cura dei tuoi prodotti e suggerimenti per l‘allenamento. Dalla A di Alpspitze alla Z di Zoncolan. La redazione del magazine di Bergzeit, insieme a molti autori esterni ed esperti di alpinismo, scrive articoli su tutti i temi più importanti della montagna e della vita outdoor.