• Seit 1999 online
  • Powered by 350 Bergsportler
  • Am Puls der Berge
Partire con il piede giusto

Tabelle scarpe: taglie, misure e conversioni

7 minuti di lettura
Al mondo esistono quattro sistemi per indicare la misura delle scarpe. Nonostante tutti e quattro si basino sulla lunghezza del piede, presentano caratteristiche piuttosto differenti. In questa guida, attraverso delle tabelle esplicative, imparerai come misurare correttamente i tuoi piedi, quali aspetti considerare e come trovare la tua misura in base ai sistemi europeo, inglese, americano e “mondopoint”.

In breve

  • La lunghezza del proprio piede è il punto di partenza per trovare la misura delle scarpe. Attenzione: entrambi i piedi devono essere misurati!
  • In tutto il mondo ci sono solo quattro sistemi di misure di scarpe: il Mondopoint, quello europeo, quello inglese e quello americano.
  • Le nostre tabelle ti aiuteranno a convertire le misure dei tuoi piedi nelle taglie standard dei quattro sistemi.
  • Però attenzione: solo la classica prova dal vivo può darti la certezza che le scarpe siano adatte a te. Ogni produttore utilizza infatti le proprie misure per quanto riguarda il collo del piede, la forma delle dita e la larghezza del piede.

Come misurare la lunghezza del piede?

La lunghezza del piede è il dato più importante dal quale partire per scegliere la misura giusta. A tal proposito, siccome due piedi identici sono più unici che rari, è importante misurarli sempre entrambi. Per orientarti nelle tabelle di misurazione prendi sempre come riferimento il piede più grande.
Inoltre ricorda: così come le mani, anche i piedi alla sera sono un pochino più grandi rispetto alla mattina. Se vuoi essere sicuro al 100% della misura, meglio evitare di misurarti la mattina appena alzato.

Istruzioni per misurare la lunghezza del piede:

  • Fase 1: posiziona il piede su un foglio di carta. Attenzione: fai coincidere il tallone con il bordo della carta; un consiglio: appoggia il tallone ad una parete.
  • Fase 2: con una matita traccia il contorno del piede passando davanti alle dita.
  • Fase 3: con un righello o un metro misura ora dal foglio la lunghezza tallone – dito più lungo del piede.
  • Fase 4: per ottenere l’effettiva lunghezza interiore della scarpa, aggiungi 15 mm* (aggiunta standard) alla misura precedente.

* Quest’aggiunta, che prende in considerazione lo spazio per le dita dei piedi, può variare a seconda del tipo di scarpa (scarponcini da montagna, scarpe da corsa, scarpette da arrampicata, ecc.).

Grafico per misurare correttamente il piede
Istruzioni: come misurare correttamente il piede. | Grafico: Bergzeit

Una volta che conosci la lunghezza del tuo piede o meglio la lunghezza interna della scarpa, puoi orientarti tra le misure che trovi nelle tabelle esposte direttamente nelle schede prodotto dei nostri articoli nello shop. Potresti anche trovare un aiuto nelle tabelle qui di seguito per le scarpe da uomo, donna, bambino e scarponi da sci.

Ecco come misurare correttamente la lunghezza del piede!

Quanti millimetri aggiungere per le scarpe da corsa, da montagna o da arrampicata?

In linea generale bisogna aggiungere 10-15mm come spazio per le dita. Tuttavia, soprattutto per le scarpe outdoor, ci sono delle eccezioni secondo le quali la lunghezza interna deve essere leggermente più grande o più piccola.
Ad esempio, se per degli scarponcini da montagna è meglio avere un pochino più di spazio per muovere le dita, questo nelle scarpette da arrampicata è assolutamente da evitare.

  • Scarpe polivalenti: di solito bastano da 10 a 15 millimetri.
  • Scarpe da corsa: con le scarpe da corsa e da trail, meglio avere 15-20 millimetri di spazio in più.
  • Scarponcini da montagna: come per le precedenti, meglio lasciare un po’ di spazio alle dita dei piedi, circa 15-20 millimetri dovrebbero bastare.
  • Scarpette da arrampicata: sono in un caso particolare perché non deve essere lasciato alcuno spazio per le dita dei piedi (miglior aderenza). La misura del piede e la lunghezza interna della scarpa sono quindi identiche.

Cos’altro influenza il numero di scarpe?

Attenzione: ricalcare l’impronta del piede a volte non è però sufficiente. Bisogna innanzitutto saper misurare il piede in modo corretto per evitare di ottenere risultati diversi ad ogni prova. Inoltre per trovare la scarpa perfetta per sé occorre anche considerare altri fattori come la larghezza, la forma del piede in generale, il collo del piede, e le specificità individuali.

Per questo motivo molti produttori di scarpe sia da sport che da montagna raramente si basano sulla lunghezza effettiva del piede nel determinare i loro numeri. Partendo quindi da una misura ipotetica del piede, aggiungono 15 o 20 millimetri di spazio nella parte anteriore della scarpa vicino alle dita. Solitamente l’esatta quantità aggiunta varia a seconda del produttore, della forma della scarpa e dell’altezza del tacco; la larghezza, ad esempio, è proporzionale e solo in casi eccezionali – come per Hanwag – si possono trovare versioni particolarmente larghe o strette dello stesso modello di scarpa.

Quali sistemi di misure di scarpe esistono e come calcolare il numero giusto?

Come per abbigliamento, cosi per le scarpe non esiste un sistema valido a livello internazionale per determinare la misura delle scarpe. In tutto il mondo possiamo trovare quattro diversi sistemi di misurazione: le misure UE, quelle UK, quelle USA e le Mondopoint.

Le misure UE: in Europa i numeri di scarpe si basano sul “punto francese”, ovvero un’unità di misura utilizzata dai calzolai nata in Francia nel 1800. Per calcolare il numero di scarpe si utilizza la misura effettiva del piede maggiorata di 10 o 15mm e la si divide per 0,667 (corrispondente al punto francese, ovvero ai 2/3 di un centimetro). Un altro metodo più semplice prevede la moltiplicazione della misura “maggiorata” del piede per 1,5.
Concretamente ciò significa che 27,5 cm di lunghezza “maggiorata” del piede danno come risultato una misura europea di scarpa di 41,25 (27,5 x 1,5 = 41,25 oppure 27,5 x 0,667 = 41,25). Ma siccome in Europa vengono fornite solo le mezze misure, si arrotonda ottenendo un 41,5. Occasionalmente si possono trovare numeri come 41 e 1/3 o 41 e 2/3, risultato della conversione delle misure UK o USA.

Le misure inglesi (UK): in Gran Bretagna e Nord America, l’unità di misura per le scarpe è il “Barleycorn” (letteralmente chicco d’orzo), che corrisponde ad 1/3 di pollice.
A differenza del sistema Mondopoint o di quello europeo, ci sono diversi “punti zero” per sia per le misure da bambini che da adulti. La misura 0 indica la lunghezza minima della forma della scarpa (ovvero lunghezza piede + 10 o 15mm) per la misura più piccola per uomo, donna e bambino.
La misura delle scarpe per adulti nel Regno Unito è calcolata partendo dalla lunghezza della forma della scarpa in pollici, moltiplicandola per 3 e sottraendoci 25. Per le misure da bambini si usa la stessa procedura, sottraendo 12 al posto di 25.

In breve: la formula è [(lunghezza scarpa in cm : 2,54) x 3 ] – 25 = misura UK

Suona molto complicato ma può essere più semplice di quel che si pensi. Facciamo un esempio:
partendo da una lunghezza della forma della scarpa di 27,5 cm (lunghezza effettiva del piede 26 cm + 15 mm)
27,5cm corrispondono a 10,83 pollici (27,5 cm : 2,54 = 10,83 pollici)
10,83 moltiplicato 3 ci dà 32,49 al quale dobbiamo sottrarre 25, ottenendo così un risultato finale di 7,5
(10,83 x 3 = 32,49 – 25 = 7,49 arrotondato a 7,5)

Le misure americane (USA): nel Nord Americane il gioco si complica un pochino perché ci sono due metodi di misurazione validi e allo stesso tempo anche “punti zero” impostati in modo diverso per donne, uomini e bambini. Inoltre anche il punto di partenza nel calcolo della misura può variare in quanto alcuni produttori utilizzano la lunghezza del piede, mentre altri usano la lunghezza della forma della scarpa (lunghezza piede + 10 o 15mm).
Un elenco dettagliato di tutte le formule di calcolo andrebbe oltre la portata di questa panoramica. I numeri di scarpe di marche americane nel nostro shop possono essere stimati con l’aiuto delle tabelle che troverai nelle singole schede prodotto.

Le misure Mondopoint (MP): in questo sistema, lunghezza e larghezza del piede sono le dimensioni di partenza, indicate sempre in centimetri o millimetri. Le misure mondopoint sono utilizzate principalmente negli scarponi da sci: la lunghezza è indicata in cm con incrementi fissi di 0,5cm mentre la larghezza non viene considerata. Un piede con una lunghezza assoluta di 27,5 centimetri equivale quindi alla misura MP 27,5.

Tabelle per le scarpe di Bergzeit

Attenzione: le seguenti tabelle si basano su dimensioni standard. Ove presenti, meglio affidarsi alle tabelle dei produttori affisse nelle singole schede prodotti nel nostro shop.

Tabella per scarpe da uomo

Lunghezza del piedeLunghezza interna scarpaEUUK
238 mm253 mm385
245 mm260 mm395,5 - 6
252 mm267 mm406-6,5
258 mm273 mm417 - 7,5
265 mm280 mm427,5 - 8,5
272 mm287 mm438,5 - 9
278 mm293 mm449-9,5
285 mm300 mm4510 - 10,5
292 mm307 mm4611 - 11,5
298 mm313 mm4711,5 - 12
305 mm320 mm4812,5 - 13
312 mm327 mm4913 - 14
318 mm333 mm5014 - 15
325 mm340 mm5115-15,5

Tabella per scarpe da donna

Lunghezza del piedeLunghezza interna scarpaEUUK
218 mm233 mm352,5 - 3
225 mm240 mm363 - 3,5
232 mm247 mm373,5 - 4,5
238 mm253 mm384,5 - 5
245 mm260 mm395 - 6
252 mm267 mm406 - 6,5
258 mm273 mm417 - 7,5
265 mm280 mm427,5 - 8,5
272 mm287 mm438,5 - 9

Tabella per scarpe da bambino

Lunghezza del piedeLunghezza interna scarpaEUUK
132 mm147 mm22
138 mm153 mm23
145 mm160 mm247,5k
152 mm167 mm257,5k - 8,5k
158 mm173 mm268,5k
165 mm180 mm279,5k
172 mm187 mm289,5k - 10,5k
178 mm193 mm2910,5k - 11,5k
185 mm200 mm3011,5k - 12,5k
192 mm207 mm3112,5k
198 mm213 mm3212,5k - 13,5k
205 mm220 mm3313,5k - 1
212 mm227 mm341 - 2
218 mm233 mm352,5 - 3
225 mm240 mm363 - 3,5
232 mm247 mm373,5 - 4,5
238 mm253 mm384,5 - 5
245 mm260 mm395 - 6

Tabella per scarponi da sci

Tabella delle misure per gli scarponi da sci - conversioni UE, UK e Mondopoint
Tabella delle misure per gli scarponi da sci – conversioni UE, UK e Mondopoint

Ogni piede è unico, se sei in dubbio provale!

Anche se effettivamente la lunghezza del piede è di per sé facile da misurare e le tabelle di conversione forniscono informazioni chiare e rapide, non è così semplice trovare la scarpa perfetta. Solo una prova dal vivo delle scarpe permette di capire se le caratteristiche del proprio piede (l’altezza del collo del piede, la larghezza del piede e la forma delle dita) siano compatibili con una particolare marca outdoor. Argomento valido anche per identificare la giusta vestibilità della scarpa, che dipende dal tipo e soprattutto dall’uso previsto.

Per vedere la nostra offerta di scarpe nello shop, clicca qui sotto

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Unsere Top Outdoor Kategorien


Bergzeit Magazine - Il tuo blog per gli sport di montagna e la vita all‘aperto

Benvenuti nel blog di Bergzeit! Qui troverai test dei prodotti, consigli per le tue escursioni, istruzioni per la cura dei tuoi prodotti e suggerimenti per l‘allenamento. Dalla A di Alpspitze alla Z di Zoncolan. La redazione del magazine di Bergzeit, insieme a molti autori esterni ed esperti di alpinismo, scrive articoli su tutti i temi più importanti della montagna e della vita outdoor.